Giovedì, ore 07:19

I Carabinieri della Stazione di Canosa di Puglia hanno arrestato un 21enne pregiudicato del luogo ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi e ricettazione. Nel corso di una perquisizione domiciliare il giovane alla vista dei militari ha tentato di disfarsi dell’arma lanciandola dalla finestra. Il gesto non è passato inosservato agli operanti che hanno recuperato la pistola, una semiautomatica “Franchi” calibro 7.65 con matricola abrasa, sottoposta a sequestro unitamente ad un passamontagna e guanti in lattice.
L’arma sarà sottoposta ad accertamenti balistici da parte di personale specializzato della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale Carabinieri di Bari mentre il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.