GALLERIA ANTIKDESIGN presenta la mostra: MICROSTORIE CICLISTICHE

Lunedì, ore 13:30

Negli anni 90 Piero Maggioni dipinge la serie pittorica delle “microstorie ciclistiche”. Si tratta di fiabe essenziali che rasentano spesso l’intento comico-umoristico; brevi narrazioni a conferma della lucida pittura, del conseguente mestiere capace di resistere nonostante la malattia, l’affaticamento, il dolore. L’arte è un soffio vitale, l’artista una foglia al vento, una bolla di luce che si auto feconda.

Le microstorie consistono in un segno “primitivo” racchiuso in una vistosa realtà circense, con spazi e settori geometrici aggregati nel colore ruvido, appariscente, dove convivono e si muovono i protagonisti: esseri scomponibili quasi dada, omarini rigonfi e sgonfi impegnati in buffe gare, giochi infantili, favole titubanti, ingenue competizioni. Omuncoli di Faust o irriverenti diavoletti cartesiani, con a volte un esasperato effetto grotesque. “La stanchezza” (’92) di ambientazione lunare e “Il contrasto”, del ’93. “La contentezza”, l’irreale “Asse di equilibrio” del mondo e gli “Scambi di ruota”: tutti del ’94. Il tema ciclistico, al di là della passione, rappresenta senz’altro un ritorno ai ricordi di gioventù degli anni ’50, quando Piero in bicicletta valicava le colline godendo dei rumori, dei profumi trasportati dall’aria, della vista del crepuscolo con le basse nuvole rossastre squarciate dal sole. Attraversava la Brianza allora, per recarsi a Milano incontro alla pittura.

La mostra si terrà presso AntikDesign in via G. Leopardi, 50 a Putignano (BA) dal 10 Febbraio al 12 Aprile 2015 e sarà completata da biciclette e oggettistica vintage. In collaborazione con l’associazione culturale Puglia Bella


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.