Furto nel ritrovo privato: due arresti ed una denuncia a Ruvo di Puglia

Martedì, ore 08:42

I Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia hanno tratto in arresto due giovani per furto aggravato di svariato materiale informatico. I due, entrambi ruvesi, 20enni e già noti alle forze dell’ordine, in concorso con un minorenne incensurato, hanno asportato da un centro di ritrovo privato per ragazzi, sito nel centro storico, una consolle xbox, munita di televisore e tutti gli accessori. La denuncia del proprietario, corredata dalla testimonianza indiretta di una serie di telecamere poste nelle vicinanze del luogo di commissione del furto, hanno consentito ai Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia di addivenire rapidamente all’individuazione ed identificazione di uno dei correi e poi dei restanti due complici, rinvenendo per altro l’intero maltolto all’interno di una sala di ritrovo “gemella”, già arredata di tutto punto con il materiale illecitamente sottratto. I maggiorenni sono stati arrestati e, dopo la convalida dell’arresto, rimessi in libertà non avendo ravvisato l’A.G. particolari esigenze cautelari, il minore, incensurato, è stato denunciato a piede libero.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.