Droga coltivata nella casa rurale: tre arresti a Locorotondo

Martedì, ore 07:29

I Carabinieri della Stazione di Locorotondo hanno arrestato un 18enne, un 19enne e una 21enne del luogo ritenuti responsabili di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. Un insolito viavai nei pressi di una casa rurale ha insospettito i militari che hanno voluto vederci chiaro eseguendo una perquisizione.
Nella struttura, presa in locazione da un 23enne deferito in stato di libertà, i carabinieri hanno sorpreso e bloccato i tre mentre erano intenti ad innaffiare 8 piante di marijuana coltivate in una stanza adibita a serra. Quest’ultima era stata allestita con lampade ad alta pressione, umidificatori, ventole, termometri digitali e timer elettrici, il tutto sottoposto a sequestro.
Tratti in arresto i tre, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati collocati ai domiciliari.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.