“La mia vita: amore per sempre” arriva nei cinema

Venerdì, ore 17:52

Il film racconta la storia vera dell’attore protagonista, Gianvito Leone

10957980_10204811880634920_1744841202_nSarà proiettato sabato 14 marzo 2015 alle ore 21 presso il Cinema Coviello della città da cui esordisce, il film “La mia vita: amore per sempre” (operatore di backstage e fotografia è Enrico Bellelli, il sito web di riferimento è magicapuglia.tv, mentre l’operatore di riprese e montaggio è Sabato Scaramozza), con la regia della barese Roberta Bellini (di cui è inoltre sceneggiatrice e attrice, nonché protagonista o co-protagonista di commedie, tragicommedie e musical in dizione di una compagnia teatrale, ma anche insegnante di questa disciplina affascinante e fondamentale).

Si tratta di un prodotto cinematografico “colorato”, girato tra le città di Bisceglie, Bari e Bitonto (la città natale del protagonista, il noto attore Gianvito Leone, da cui è tratta la storia vera).

Tra dramma, romanticismo e azione, la dura vita del 27enne bitontino è intrisa di avvicinamenti attuali e suspense sino all’ultimo minuto della proiezione: vissuto in una famiglia disagiata, Gianvito nonostante due delicatissimi interventi al cuore riesce a sopravvivere grazie al lavoro dei medici che sono riusciti a salvarlo.

A dare una svolta alla sua vita, ci sarà Roberta che gli farà coronare il sogno coltivato sin da bambino di esordire nel mondo del cinema.

Un film privo delle cadenze tipiche del luogo d’appartenenza, in cui gli attori tra cui Vincenzo Rubino, Francesco Natale, Vincenzo Semeraro, Isabella Sannicandro, Scaraggi Pasquale, Mario Milella, Francesco Di Dio, Mario David Di Muro, Pietro Antonio e Michele Battezzati, Mariella Rella, Kevin Di Ceglie, Mariateresa Di Palma, Roxy Lovaglio, Ines Froio, Alessia Alidoro, Hedi Tissaoui, Nicolò Cafarella e Imma Andriolo, recitano in perfetto italiano.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.