Anticipata la chiusura della caccia per “cesena” e “tordo Bottaccio”

Venerdì, ore 19:16

Si potrà cacciare soltanto la beccaccia nell’ultimo giorno del calendario venatorio

 

 

Domani (31 gennaio 2015) è l’ultimo giorno del calendario venatorio, durante il quale sarà possibile cacciare soltanto la “beccaccia”.

La Commissione europea, infatti, ha posto mano sul tema della conservazione degli uccelli selvatici ed ha imposto agli Stati membri di provvedere per applicare una legislazione sulla caccia che preservi certe particolari specie nel periodo di nidificazione, riproduzione e dipendenza.

Per tale ragione la Giunta regionale della Puglia su proposta dell’Assessore al ramo, Fabrizio Nardoni, anche al fine di non incorrere ad una eventuale procedura di infrazione, ha deciso di modificare il calendario venatorio 2014/2015 anticipando il termine previsto per la chiusura della caccia alle specie “Cesena” e “Tordo Bottaccio”.

Nella delibera si precisa, infine, che la modifica in questione riguarderà la possibilità di prelievo venatorio delle specie in questione, solo fino alla data dell’approvazione dello stesso provvedimento che si intende, dunque, immediatamente esecutivo.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.