Martedì, ore 10:25

Una delegazione di questa Conferenza giovedì 22 gennaio u.s. ha incontrato il Commissario Straordinario della nostra ASL dott. Vito Montanaro, nominato da pochi giorni, per affrontare le urgenze delle strutture sanitarie cittadine.

In attesa di essere ricevuti, la delegazione ha incontrato l’ing. Sebastiano Carbonara, dirigente dell’area tecnica della nostra ASL, che ci ha dichiarato che finalmente è stata assegnata la gara di appalto per la nostra Risonanza Magnetica.
Un notevole passo avanti che è stato salutato positivamente da questa Conferenza che da anni segue costantemente la vicenda.
Ora bisogna attendere gli ulteriori passaggi burocratici perché finalmente detta importante strumentazione possa diventare operativa presso il S. Giacomo.

Ritornando all’incontro con il dott. Montanaro questa Conferenza ha sottolineato con forza le seguenti emergenze prioritarie per le nostre strutture sanitarie:

A) Priorità Sanitarie Ospedaliere

1 – Acquisto finalmente della Risonanza magnetica;
2 – Nomina dei Primari: su otto strutture complesse solo tre sono coperte da Primari (Medicina Generale, Radiodiagnostica e Urologia) mentre ben altre cinque di grande valenza per un ospedale chiamato a svolgere il compito di emergenza-urgenza in un vasto territorio sono prive di Primari da molti anni (Chirurgia; Anestesia e Rianimazione; Cardiologia; Ostetricia; Ortopedia);
3 – Attivazione del Servizio di Emodinamica. Servizio da assicurare con urgenza perché a volte il trasferimento a Bari può essere fatale.
4 – Potenziamento del Personale Medico e Paramendico in tutte le UU.OO. eventualmente dirottando a Monopoli con la mobilità il personale dalle UU.OO. e/o Ospedali chiusi. Tale esigenza rinviene anche dal fatto che Monopoli subisce un maggiore carico di lavoro proprio a seguito di dette soppressioni.(Pronto Soccorso in emergenza; Servizio di Radiologia anche a seguito della soppressione di tale servizio presso la Medicina Territoriale;Cardiologia: mancano gli infermieri,ecc.);

B) Priorità Medicina Territoriale

Potenziare ambulatori del D.S.S., per la prevenzione ed evitare ricoveri impropri.
1- Carenza di infermieri
2- Potenziamento del servizio di cardiologia ( 1 solo giorno a settimana);
3- Potenziamento del servizio di ortopedia ( 1 solo giorno a settimana);
4- Potenziamento del servizio di ecografia ( 1 solo giorno a settimana);
5- Attivazione del servizio di pneumologia; (manca la strumentazione)
6- Potenziamento servizio A.D.I.
7- Potenziamento del servizio di “Terapia del Dolore.(ridotto da 20h sett.li a 10h, ed ora addirittura ad 8h) con adeguamento alle “Linee guida per la promozione, lo sviluppo e il
coordinamento degli Interventi Regionali – Legge 15.03.2010 n.38, -art.3”;
(In merito raccolte da parte dei fruitori del servizio ben 3.015 firme in pochi giorni e
consegnati alla Direzione ASL).

Il dott. Montanaro ha seguito con molta attenzione le nostre richieste confermando la centralità del nostro ospedale e dichiarando la propria disponibilità a risolverle compatibilmente alle risorse disponibili.
In particolare, per quanto riguarda l’assunzione di personale, ha precisato che ha diramato una circolare ai Direttori Sanitari degli ospedali della nostra Asl per avere una mappatura delle esigenze sia di personale che di strumentazione e che nei prossimi giorni incontrerà l’Assessore alla Salute per programmare le assunzioni di personale e che l’Ospedale di Monopoli sarà tenuto nella debita considerazione.

Il Coordinatore
(Prof. Angelo Giangrande)


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.