IMG_2398

Lunedì, ore 07:23

 

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, nel corso di un servizio di prevenzione e contrasto della diffusione delle sostanze stupefacenti, hanno arrestato un giovane biscegliese ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Appena 21enne ma già noto alle Forze dell’Ordine, sebbene fosse sottoposto all’obbligo di firma per vicende analoghe che lo avevano visto coinvolto nei mesi scorsi, il pusher è stato sorpreso nel centro biscegliese, sotto la propria abitazione, mentre cedeva una dose di stupefacente. Notato lo strano movimento, immediato è stato l’intervento dei carabinieri che hanno identificato l’acquirente, minorenne, già segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di stupefacenti e recuperato la droga. Al termine delle perquisizioni i Carabinieri hanno sequestrato circa 80 grammi di marijuana certosinamente confezionata e pronta per lo smercio, nonché copioso materiale per l’imballaggio, un bilancino di precisione e 30 euro in contanti. Tratto in arresto il 21enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato collocato ai domiciliari.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.