Giovane monopolitano sorpreso alla guida senza patente. Denunciato

Domenica, ore 12:00

I dettagli di un servizio straordinario di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli unitamente ai colleghi della Tenenza di Mola di Bari e del Nucleo Cinofili di Modugno

Nei giorni scorsi, una denuncia in stato di libertà è stata notificata ad un giovane monopolitano di 22 anni, accusato di guida senza patente.

Pare che il 22enne sia stato sorpreso alla guida di un’utilitaria, mentre altri due molesi sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa poiché trovati invece in possesso di quasi 4 grammi tra hashish e marijuana, dai Carabinieri della Compagnia di Monopoli unitamente ai colleghi della Tenenza di Mola di Bari e del Nucleo Cinofili di Modugno, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio (finalizzato a garantire la sicurezza stradale) nell’ambito dell’attività disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Bari, che rientra in un più ampio progetto finalizzato alla verifica del rispetto delle regole in materia di circolazione stradale quali l’eccesso di velocità e la guida pericolosa, con particolare attenzione all’abuso di sostanze alcoliche.

L’operazione, oltre a favorire la sensibilizzazione dei conducenti sull’uso dell’alcool e ad informarli sui rischi derivanti dall’abuso di tali sostanze, ha altresì consentito ai militari di sequestrare un’autovettura ed un motociclo sprovvisti della copertura assicurativa e con la targa appartenente ad altro mezzo risultato oggetto di furto e, di sottoporre una decina di soggetti a misure di prevenzione o sicurezza controllati, di effettuare una decina di perquisizioni personali e veicolari, di controllare due esercizi pubblici e, di elevare tre contravvenzioni al C.d.S..


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.