Arrestato il “meccanico” delle auto rubate

Sabato, ore 07:13

Stava smontando tre auto risultate oggetto di furti commessi qualche giorno fa ad Andria e Bisceglie. Scoperto è finito in manette. Si tratta di un 40enne sorvegliato speciale andriese arrestato dai carabinieri della Compagnia di Andria con le accuse di riciclaggio, ricettazione e inosservanza degli obblighi. Nel corso di un servizio finalizzato a contrastare i furti di auto i militari hanno sorpreso e bloccato l’uomo in un appezzamento di terreno in contrada Pandolfelli mentre era intento a smontare una Opel Corsa, una Jeep Cherokee ed una Lancia Musa. Le carcasse delle auto unitamente a componenti meccaniche e di carrozzeria delle stesse nonché un generatore di corrente e attrezzi da officina per un valore di 50mila euro sono stati sottoposti a sequestro mentre il 40enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.