Locorotondo2Domenica, ore 09:06

Tre giovanissimi rimessi in libertà

Nei giorni scorsi, un 19enne ed un 18enne incensurati ed una 21enne invece già nota alle forze dell’ordine sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Locorotondo con l’accusa – in concorso – di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Dopo essere stati sottoposti agli arresti domiciliari e, dopo l’udienza che ha convalidato l’arresto, tuttavia, sono stati rimessi in libertà.

Nel corso di un predisposto servizio, infatti, i militari hanno sorpreso i tre mentre “si prendevano cura” di otto piante adulte di marijuana, riposte all’interno di una stanza di una casa rurale che avevano preso in locazione, trasformata in una vera e propria serra, con tanto di lampade ad alta pressione, umidificatori, ventole, termometri digitali e timer elettronici, unitamente a materiale utile al confezionamento dello stupefacente.Locorotondo1


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.