Sabato, ore 07:00

È stato sorpreso a spacciare hashish nella villa comunale ed è finito in carcere. Si tratta di un pregiudicato 27enne di Canosa di Puglia, arrestato dai Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi di Barletta, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di un mirato servizio, hanno notato nei pressi della locale villa comunale il 27enne, mentre cedeva uno “spinello” ad un giovane che lo aveva avvicinato. Bloccato e sottoposto a perquisizione, il pusher è stato trovato in possesso di ulteriori 8 dosi di hashish, pari a circa 12 grammi e di 5 euro, quale provento dell’illecita vendita.

Tratto in arresto, il 27enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato associato al carcere locale, mentre il giovane acquirente, uno studente 20enne del luogo, è stato segnalato alla Prefettura di Barletta quale consumatore di stupefacenti.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.