Giovedì, ore 07:02

Una violenta rissa scoppiata per futili motivi in località “Monte Faraone” ad Andria è stata sedata dai Carabinieri della locale Compagnia, intervenuti su segnalazione al “112”. A fronteggiarsi è stato un gruppo di extracomunitari dimoranti nella zona.

In particolare, i militari hanno bloccato e tratto in arresto tre di loro, due 35enni e un 40enne, originari del Sudan, accusati di rissa aggravata e porto abusivo di coltello.

Nello scontro ha avuto la peggio il più grande dei tre, che ha riportato una ferita ad uno zigomo guaribile in una ventina di giorni.

Nella circostanza sono stati sequestrate una spranga in ferro ed un grosso coltello da cucina.

Dopo l’arresto, i tre sono stati associati al carcere di Trani.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.