La “serra” della droga. Un arresto

Mercoledì, ore 07:23

Un garage trasformato in una vera e propria serra per coltivare marijuana. È la scoperta fatta dai Carabinieri della Stazione di Gioia del Colle, a conclusione di uno specifico servizio, che hanno tratto in arresto un 35enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, che da qualche giorno tenevano d’occhio i movimenti dell’uomo, hanno eseguito l’altra mattina una perquisizione nell’appartamento in cui vive, scovando, in un armadio, circa 70 grammi di marijuana, suddivisa in dosi. I sospetti che la sostanza rinvenuta fosse solo una parte di quella realmente in possesso dell’uomo, sono stati confermati quando gli operanti hanno esteso il controllo anche ad un garage preso in locazione. È stato lì che i carabinieri hanno scoperto una vera e propria serra per la coltivazione di cannabis indica,con tanto di impianto di riscaldamento, irrigazione ed aerazione, necessario alle fasi di germinazione, fluorescenza, essiccazione e preparazione dello stupefacente.

Nel locale sono state complessivamente sequestrate circa 60 piante di marijuana di varia grandezza e 16 vasi contenenti terreno inseminato con bulbo di cannabis.

Tratto in arresto, il 35enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi associato al carcere del capoluogo.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.