Giovedì, ore 08:20

Scatta una denuncia nei confronti del titolare


I Carabinieri della Stazione di Monopoli in collaborazione con i militari del Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri di Bari, nel corso di controlli eseguiti presso un oleificio ubicato in contrada Marzone, hanno accertato che venivano smaltiti illecitamente rifiuti pericolosi e non, derivati dal ciclo di lavorazione, attraverso uno scarico di acque reflue non autorizzato che, mediante due tubature esterne rilasciava gli scarichi all’interno di un terreno adiacente. L’impianto di scarico è stato posto sotto sequestro, mentre il titolare è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bari per violazione alla normativa sulla salvaguardia dell’ambiente.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.