Ultim’ora/FLASH: incendio accidentale in un appartamento a Monopoli

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lunedì, ore 12:54

Salvi i due cani di razza presenti al momento del rogo

 

Con ogni probabilità, si tratterebbe di un incendio accidentale, quello che, nella tarda mattinata di oggi (verso Mezzogiorno), ha interessato il primo piano di un’abitazione  ubicata in via Vittorio Veneto a Monopoli.

A stabilirlo sono gli accertamenti, eseguiti dagli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza congiuntamente ad una squadra dei Vigili del Fuoco di Putignano, che ha provveduto a spegnere le fiamme.

Da indiscrezioni sembrerebbe che il rogo sia stato generato da una stufetta, anche se le cause non sono state ancora rese note.

Mentre gli inquilini erano da poco usciti di casa per farvi presto rientro, soltanto due cani di razza (bracchi) erano presenti, quando le fiamme sono divampate dall’interno dello studio.

A dare l’allarme è stato l’esercente di un negozio, il quale ha avvertito l’odore acre del fumo che avvolgeva la zona e ha subito allertato il locale Comando di Polizia Municipale: fortunatamente, in quei pressi si trovava una pattuglia; dopo aver richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco, prontamente arrivati dopo una ventina di minuti dalla segnalazione, gli agenti a bordo sono tempestivamente intervenuti, mettendo in sicurezza l’area e regolando il traffico veicolare.

Nel frattempo, i padroni di casa sono rientrati: il proprietario ed il commerciante hanno tentato di spegnere l’incendio, ma le fiamme erano indomabili; l’unica preoccupazione è stata quella di salvare i due amici a quattro zampe, che sono stati ritrovati impauriti nella camera da letto e perciò accompagnati dal veterinario.

Mentre sopraggiungevano una volante della Polizia ed i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monopoli, un’ambulanza ha prestato soccorso alla padrona di casa, che ha accusato un malore.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.