Reati predatori: altri tre arresti

Martedì, ore 07:02

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere la commissione dei reati predatori e garantire più sicurezza ai cittadini, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari e della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato 3 persone.

In particolare, nel quartiere San Paolo i militari della locale Compagnia hanno arrestato un 22enne del luogo già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di furto con strappo. Il giovane nel corso di un litigio scaturito con futili motivi con una 19enne le ha strappato il cellulare dileguandosi per le vie circostanti. Sul posto son intervenuti i Carabinieri che sono riusciti ad intercettare e bloccare il giovane trovandolo in possesso del cellulare appena asportato. Tratto in arresto il 22enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile invece hanno arrestato in differenti circostanze due sorvegliati speciali baresi 45enni. Uno, che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di violazione degli obblighi,  è stato sorpreso a spacciare 7 grammi di hashish ad un 33enne segnalato alla competente Autorità Amministrativa quale consumatore di droga. L’altro, che dovrà rispondere di violazione degli obblighi, è stato sorpreso nel capoluogo pugliese nonostante avesse l’obbligo di non allontanarsi dal comune di Modugno. I due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati collocati ai domiciliari.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.