Scambio d’auguri a Palazzo di Città

Questo slideshow richiede JavaScript.

Martedì, ore 12:48
Questa mattina, nella Sala Consiliare “Ignazio Perricci” a Palazzo di Città, l’attuale Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Emilio Romani ha convocato Dirigenti e dipendenti comunali, le autorità civili e militari, le forze combattentistiche cittadine e il vivo mondo associazionistico cittadino per il tradizionale scambio d’auguri con l’auspicio che si affronti il nuovo anno con uno spirito rinnovato.

Essendo il più difficile segreto della vita quello di “capire chi hai di fronte per cercare di comprendere necessità e difficoltà altrui”, l’augurio del Primo Cittadino è di trascorrere delle serene festività natalizie per iniziare un “anno nuovo ricco di coraggio, determinazione e serenità necessarie per affrontare le difficoltà e cercare di affrontarle con la forza della serenità”.

È necessario “comprendere qualche volta anche arrabbiature, vene polemiche e nervosismo – afferma Romani – che muovono una società che vedete, leggete, guardate e sentite schizofrenica anche nei comportamenti”.

L’evento ha altresì permesso di fare un plauso al Dirigente Area VI, Comandante di Polizia Locale Magg. Michele Palumbo e al Segretario Comunale dott.ssa Christiana Anglana per il lavoro svolto e per la responsabilità di gestire caratteri e capacità: “siamo un’amministrazione fortunata – ha proseguito il Sindaco – perché abbiamo oggi un patrimonio di risorse umane, che rappresenta un patrimonio importante”, oltre che di ringraziare le associazioni in trincea delle difficoltà sociali, con cui è necessario dialogarvi e confrontarsi, la cui origine è ancora sconosciuta: “forse sono nate dai vuoti delle istituzioni o proprio dal lavoro di queste ultime”.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.