Contrabbando: maxi sequestro di gasolio. Tre denunce

Questo slideshow richiede JavaScript.

Martedì, ore 08:59

I Finanzieri della Compagnia di Trani hanno scoperto un ingente traffico di gasolio di contrabbando destinato al mercato del Nord Barese. In particolare, sono stati intercettati e sequestrati nr. 3 autoarticolati che stavano trasportando oltre 80.000 litri di gasolio, un quantitativo tale da fare il pieno di carburante ad oltre 1.300 autovetture di media cilindrata, il cui approvvigionamento è avvenuto tra la Polonia e la Slovacchia. I relativi autisti, tutti stranieri, sono stati denunciati alla locale Autorità Giudiziaria.

Il tutto era contenuto in recipienti da 1.000 litri cadauno ed   accompagnato da documentazione attestante fittiziamente il trasporto di olio lubrificante (che sconta un’imposta decisamente inferiore rispetto a quella prevista per il gasolio).

L’attività svolta dalle Fiamme Gialle di Trani, oltre a tutelare gli interessi Erariali, ha consentito di sottrarre dal mercato un prodotto che, essendo mescolato con oli vegetali, sarebbe servito per “diluire” il gasolio nazionale, truffando, in tal modo, gli ignari automobilisti, senza contare anche l’aspetto sicurezza tenuto conto che i mezzi sequestrati viaggiavano privi di indicazioni previste obbligatoriamente per il trasporto di prodotti petroliferi, spesso fondamentali anche per indirizzare al meglio i soccorsi in caso di incidenti.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.