Bilancio di Previsione 2015 approvato. “Attacco” della CGIL all’Amministrazione Comunale

Martedì, ore 12:25

Guccione: “Manca l’elemento della consultazione e partecipazione popolare”

Come vi abbiamo informato, nella giornata di ieri ed all’interno della Sala Consiliare “Ignazio Perricci” a Palazzo di Città ha avuto luogo il Consiglio Comunale della città di Monopoli che, tra i vari punti all’ordine del giorno, ha approvato il Bilancio di Previsione 2015, innescando le polemiche della CGIL di Monopoli.

In un’epistola rivolta al Sindaco Emilio Romani, il Coordinatore cittadino della CGIL Antonio Guccione lamenta che sia “mancato l’elemento della consultazione e partecipazione popolare”, così come stabilito dalla legge.

L’EPISTOLA INTEGRALE

Al Sig. Sindaco
Ing. Emilio Romani
Comune di Monopoli

Gent.mo Sig. Sindaco,

ho appreso con stupore e rincrescimento dalla stampa che il Consiglio Comunale di Monopoli ha approvato in data 23 u.s. il Bilancio di Previsione Comunale del 2015.
Lo stupore ed il rincrescimento provengono dal fatto che questo Sindacato CGIL che io localmente rappresento non è stato preventivamente informato ne consultato.
Precisamente la scrivente O.S. non è stata invitata ad alcun incontro per discutere del Bilancio ne le è stata inviata – come peraltro previsto per Regolamento – copia del Bilancio.
Ciò in aperto contrasto con lo Statuto Comunale (art. 30 ) e con il Regolamento di Contabilità (art. 3)
Poiché la so persona sensibile ed interessata alla partecipazione ritengo quanto accaduto frutto di un deprecabile errore da parte dei suoi collaboratori.
E tuttavia mi domando come mai lei, così attento ad ogni dettaglio non si sia reso conto che a questo Bilancio approvato con tanta esemplare rapidità manca proprio l’elemento della consultazione e partecipazione popolare che è il sale della democrazia.
Specie quando si discute di tasse e spese che riguardano proprio i cittadini esclusi dalla partecipazione a causa della mancata consultazione di chi li rappresenta.
Non entro nel merito di un Bilancio che peraltro neppure conosco, ma non posso che dissentire per il metodo seguito per la sua approvazione auspicando che per il futuro voglia attenersi a quanto previsto dalle norme Statutarie e Regolamentari coinvolgendo previamente le Organizzazioni Sindacali e le Associazioni nella redazione di uno strumento così importante per la vita della nostra Comunità.
Colgo l’occasione per porgerle gli auguri per le prossime festività.
Distinti saluti.
Monopoli, 23/12/2014

Il Coordinatore CGIL Monopoli
Antonio Guccione


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.