Giovedì, ore 08:56

La Polizia di Stato, a Barletta nella tarda serata di ieri, ha arrestato CAPUTO Antonio di anni 25, con precedenti di polizia specifici, e DIMATTEO Salvatore di anni 23, resisi responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.
L’attività, tesa al contrasto del commercio delle sostanze stupefacenti, stimolata anche da alcune segnalazioni pervenute presso il locale Commissariato  di P.S., concernenti una fiorente attività di spaccio ad opera di due giovani solitamente a bordo di una vecchia Opel Corsa di colore verde, nei quartieri Patalini e Borgovilla, ha consentito di cogliere nella flagranza di reato  due spacciatori.
In particolare, in largo Padre Pio, gli operanti, durante un servizio di osservazione, hanno notato sopraggiungere l’auto segnalata con due persone a bordo, il cui passeggero durante una breve sosta, ha ceduto alcune bustine ad un giovane acquirente, ricevendo in cambio alcune banconote. Quindi si è proceduto alla perquisizione dei due spacciatori, rinvenendo sulla persona del Caputo un involucro, contenente nr. 6 cipolline con all’interno sostanza stupefacente del tipo cocaina, una mazzetta di banconote per un ammontare di 390 euro, presumibile provento dello spaccio ed un telefono cellulare.
Durante le fasi dell’arresto, gli operanti hanno constatato che sul telefono dello stesso, giungevano decine di telefonate di probabili acquirenti e che le sim card nella disponibilità del Caputo erano intestate a nome di ignari cittadini.  Gli arrestati, dopo le formalità di rito sono stati associati presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell’A.G. procedente.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.