Giovedì, ore 08:23

Nella mattinata di ieri, a Bari, la Polizia di Stato, nell’ambito di specifici servizi diretti a contrastare il fenomeno dei furti in abitazione, ha indagato in stato di libertà 4 cittadini georgiani, tra i quali una donna, ritenuti responsabili di ricettazione. Personale della Squadra Mobile e alcuni equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia” hanno effettuato, nei quartieri Libertà e Madonnella, alcune perquisizioni domiciliari nei confronti di cittadini di nazionalità georgiana. L’attività ha consentito di rinvenire e sequestrare 9.800 euro, anche in valuta straniera, numerosi preziosi, orologi di valore e materiale informatico e fotografico. Nei confronti degli indagati, tutti con precedenti di polizia, ad eccezione di uno, colpito da ordine di espulsione dal territorio nazionale, il locale Ufficio Immigrazione ha predisposto, previo nulla osta dell’A.G., la procedura per il rimpatrio volontario. Sono in corso approfonditi accertamenti per risalire ai proprietari degli oggetti sequestrati, molti dei quali si ritiene siano provento di furti consumati nella provincia di Taranto.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.