Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì, ore 22:23

La Polizia di Stato, a Bari, ha denunciato in stato di libertà quattro cittadini rumeni, resisi responsabili di ricettazione resistenza a P.U. e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso in concorso. Questa notte in zona Poggiofranco la Volante ha notato un veicolo sospetto, una Citroen Xsara di colore grigio, con quattro persone a bordo che, alla vista della pattuglia, con il chiaro intento di eludere il controllo di Polizia, ha accelerato l’andatura. Gli agenti quindi hanno intimato l’alt polizia e, dopo  un breve inseguimento, sono riusciti a bloccare i fuggitivi in prossimità dello svincolo della tangenziale direzione Brindisi. Dal controllo del mezzo i poliziotti hanno da subito scorto il grosso quantitativo di cavi in rame accatastati all’interno dell’abitacolo, accuratamente sistemati e tagliati in ugual misura, con guaina di colore celeste e giallo verde, riportante la scritta “Alcatel”. Tra i cavi di rame, sono stati rinvenuti alcuni arnesi atti allo scasso, tra cui una una tronchese in metallo della lunghezza di circa 50 cm, una torcia led portatile, due paia di guanti, di cui uno di colore nero modello sportivo privo di dita e l’altro di colore arancio in nylon, il tutto debitamente posto sotto sequestro penale. Il veicolo Citroen Xsara, con il suo contenuto di cavi di rame, è stato condotto presso la vicina pesa industriale dell’Azienda “Birra Peroni S.r.L”, ove si è accertato che il peso netto di predetta merce oggetto di ricettazione, è di  305 (trecentocinque) Kg.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.