image003

Giovedì, ore 13:08

Il programma è stato approvato dalla Giunta Comunale

La Giunta Comunale nella seduta dell’11 dicembre ha espresso l’indirizzo relativo alla necessità di rendere la Chiesa rupestre dello “Spirito Santo” fruibile alla collettività attraverso l’individuazione di uno o più soggetti dotati di alta specializzazione e professionalità a cui affidare la realizzazione degli essenziali interventi di ripristino, di start up e gestione per cinque anni del sito. Per il raggiungimento di questi scopi è stata stanziata la somma di € 10.665,82.

La chiesa, risalente al X secolo, è completamente scavata nella roccia. In seguito a donazione, nell’aprile  2009 è stata acquisita al patrimonio comunale. La cripta costituisce una delle tappe obbligate per i turisti che scelgono la città di Monopoli per trascorrere le proprie vacanze vantando la stessa un fascino incommensurabile che un perfetto sodalizio tra il Comune di Monopoli, la Fondazione San Domenico e la Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia  hanno strappato al degrado finanziandone il restauro.

Ora si rende necessario garantire alla cripta dello Spirito Santo un ottimale stato di conservazione che eviti il deterioramento della stessa al fine di esperire una serie di iniziative tese ad inserirla negli itinerari turistico-storico-culturali del nostro territorio rendendola fruibile da parte della collettività.

Si dovrà provvedere alla realizzazione di una serie di interventi di ripristino strutturale quali ad esempio la manutenzione del verde, il ripristino di elementi architettonici, la rimozione di colate di cemento sul banco roccioso di copertura della cripta e dal basamento esterno del lucernario, il ripristino con malta idraulica e cocciopesto in luogo del cemento e la  realizzazione di una mappetta in cocciopesto sulle pareti limitrofe della scalinata d’accesso. Dovranno essere effettuati anche interventi di start up quali ad esempio lo sgombero del materiale accatastato all’interno della cripta e dell’ipogeo laterale, l’installazione di un sistema di videosorveglianza, la comunicazione e promozione del sito, la progettazione e messa in opera di pannelli esplicativi e la progettazione e realizzazione di prodotti multimediali finalizzati alla fruizione.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.