La presentazione ufficiale di “Un mare di Natale”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì, ore 18:05

Il cartellone di eventi natalizi ha l’ambizione di diventare un evento caratterizzante per la città di Monopoli. IL PROGRAMMA

In una scenografica cornice tra gli addobbi natalizi allestita per l’occasione in piazza Garibaldi, pochi istanti fa, è stato presentato il cartellone degli eventi natalizi, “Un mare di Natale”, organizzato dall’Assessorato allo Sviluppo Economico in collaborazione con gli esercenti delle più disparate attività commerciali per il Santo Natale 2014, con l’unica ambizione di crearne un grande brand caratterizzante per la città di Monopoli.

Così come già annunciato nel corso dell’intervista esclusiva rilasciata, qualche settimana fa, dall’Assessore Giuseppe Campanelli: «oggi abbiamo tracciato una strada, con un nome “Un mare di Natale” venuto e condiviso da tutti noi, affinchè caratterizzi la nostra città. Quando si pensa al Natale, lo si associa alla montagna, alla neve, mai al mare».

In questo senso, l’auspicio rivolto è di «lavorare di più insieme, prendendosi l’impegno di chiudere, entro il 30 settembre del prossimo anno, il cartellone degli eventi 2015, in modo tale da poter stampare le locandine e pubblicizzare gli eventi già nei primi giorni di ottobre. Anche perché – sottolinea Campanelli – volgendo lo sguardo altrove, ci rendiamo conto che non siamo stati bravi sin’ora ad inserire l’evento della Madonna della Madia nella manifestazione. Dobbiamo puntare, dal punto di vista religioso, sulla natività e i gozzi, ma soprattutto sulla rievocazione del tradizionale approdo della nostra Protettrice».

Secondo i presenti, tuttavia, l’organizzazione del cartellone e dei vari eventi, tra cui quello dei presepi esposti dagli esercenti: «se ne contano già oltre venticinque», dimostra la capacità di fare team.

IL PROGRAMMA: http://www.monopolitimes.com/2014/12/02/un-mare-di-natale-il-calendario-definitivo-degli-eventi-natalizi/


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.