Arriva il Gianni Coscia Quartet

Gianni COSCIA manifesto

Sabato, ore 23:29

Appuntamento al 9 dicembre alle ore 21 presso il Cinema Vittoria

Martedì 9 dicembre p.v. alle ore 21,00 nel Cinema Vittoria di Monopoli concerto-evento per gli “Amici della Musica-O.Fiume” dedicato al grande jazz.

Si esibirà il

GIANNI  COSCIA  QUARTET

 

Gianni COSCIA  fisarmonica

Dino PIANA trombone

Fulvio SIGURTA’ tromba

Enzo PIETROPAOLI contrabbasso

in

FRESCOBALDI per Noi

Concerto Jazz di alto livello artistico che vede la presenza accanto al grande  Gianni COSCIA  altri famosi jazzisti quali  Dino PIANA, Enzo PIETROPAOLI  e  Fulvio SIGURTA’.

 

 

GIANNI COSCIA ha compiuto studi classici ed è avvocato, ma ha quasi sempre svolto l’attività di musicista, dedicandosi interamente al jazz.

 Nel 1985 incide Gianni Coscia-l’altra fisarmonica e nel 1989 si classifica al secondo posto del “Top Jazz” con l’album La briscola.

Prende parte a diverse collaborazioni, con la Big Band di Giorgio Gaslini, con l’orchestra sinfonica della Rai, e per la Rai diventa inviato per il festival internazionale di jazz a Pori ( Finlandia );partecipa poi ai festival “Clusone Jazz” e “Nuits de nacre” a Tulle in Francia. Nel 1994 incide Radici con Gianluigi Trovesi. Insieme si esibiscono a Umbria Jazz; il cd è un tale successo che giunge alle 10 ristampe e porta il duo a fare tounée fino in Danimarca, Olanda, Tunisia, Siria e altri paesi.Nel settembre del 1997 la città di Stradelle gli conferisce il premio Kramer.

Oltre ad incidere interessanti dischi come leader, Coscia ha messo la sua fisarmonica al servizio di alcuni dei più importanti jazzisti italiani, ma l’incontro con Gianluigi Trovesi ed il duo formato insieme a lui nel 1994 è subito sembrato avere qualcosa di speciale.

DINO PIANA, considerato da tutti il “Signore” del jazz italiano inizia il suo cammino nel 1959 quando si presenta al concorso radiofonico “La coppa del Jazz”, mettendosi immediatamente in luce come solista. Quindi entra nel quintetto Basso-Valdambrini e nelle orchestre radiofoniche e televisive, continuando l’attività jazzistica. Nella sua lunga carriera prende parte a numerosi festival nazionali ed internazionali.

Realizza una lunga serie di concerti ed incisioni con propri complessi e musicisti internazionali tra i quali: Chet Baker, Frank Rosolino, Slide Hampton, Kenny Klarke, Charles Mingus, Pedro Iturralde, Paco del Lucia, George Coleman, Kay Winding. Nel settembre 2007, la “Dino & Franco Piana Jazz Orchestra” tiene un concerto in Piazza del Campidoglio in omaggio al Maestro Armando Trovajoli. Nel 2008 esce un cd distribuito in edicola con Repubblica e L’Espresso.

FULVIO SIGURTÀ si diploma in tromba nel 1998 presso il conservatorio  ‘Luca Marenzio’ di Brescia sotto la guida del M° Sergio Malacarne e si perfeziona poi in ambito classico con Louranne Malet (1°tromba Opera di Parigi) , Frank Pulcini (Epsilon Brass), Fracesco Tamiati .

Sempre nel ’98 inizia lo studio del Jazz con Paolo Fresu presso i seminari di Nuoro  (dove lo stesso anno vince una borsa di studio) continuando poi presso la “Scuola civica di Milano” dove studia con Emilio Soana e Franco Cerri e presso il conservatorio di Brescia dove ottiene la laura di I livello in Jazz.

Nel 2003 si trasferisce a Boston (USA) grazie alla borsa di studio del Berklee College of Music e nel 2004 si trasferisce a Londra dove consegue il Master con “Distinction” presso la Guildhall School of Music and Drama , da allora risiede stabilmente a Londra.

Le sue prime collaborazioni nel jazz lo vedono al fianco di jazzisti bresciani quali (tra gli altri) Angelo Peli – Roberto Soggetti  e  Sandro Gibellini.

Nel 2007 viene pubblicata la sua prima incisione per l’etichetta Cam Jazz con la Guildhall Big Band e John Taylor e sempre in quell’anno entra a far parte del progetto di Gianni Coscia insieme con Dino Piana e Enzo Pietropaoli con i quali incide “Frescobaldi per noi” , una rilettura in chiave jazz di alcune importanti pagine di

Girolamo Frescobaldi. A questi due eventi seguiranno una serie di importanti  collaborazioni discografiche e live sia in Italia che in Uk.

In patria collabora con l’ Unknown Rebel Band del pianista Giovanni Guidi , il gruppo Susaphonix di Mauro Ottolini,  la Broken Band di Andrea Lombardini, il progetto multimediale in duo con Enzo Pietropaoli sui filmati di Massimo Achilli (Umbria Jazz 2009) , le numerose esibizioni con la compagnia di danza Lyria diretta da Giulia Gussago, il disco e “i concerti con il progetto Pane e Tempesta di Paolo Damiani (Egea records), i dischi Yatra e Yatra vol.2  (Via Veneto Jazz) con il quartetto di Enzo Pietropaoli, il disco “La donna di Cristallo” di Cristina Zavalloni , le collaborazioni con Lydian Sound Orchestra e la compagnia di danza Abbondanza-Bertoni.

In Inghilterra oltre alla proficua e duratura collaborazione con il gruppo Nostalgia 77 partecipa alla realizzazione di numerose incisioni che includono artisti quali Mayra Andrade (Universal), Jamie Cullum (Blue Note -Island), Jeb Loy Nichols, Sara Mitra, The Rhythmagic Orchestra fino alla più’ recente collaborazione con Keith Tipett Octet.

Dal 2007 affianca al lavoro di sideman a quello di leader e co-leader incidendo “Conversations”  (Impossible Ark records) in duo con il chitarrista Federico Casagrande ai quali seguono il duo “Coincidences” (Palomar Records) con Giovanni Maier , “House of Cards”(2011 Cam Jazz) con il proprio quintetto inglese – “Through the Journey”(2012 Cam Jazz) in duo con Claudio Filippini – il più’ recente “SPL” (2013 Can Jazz) in trio con Andrea Lombardini e Alessandro Paternesi. In uscita ad aprile 2015 invece e’ il nuovo progetto in trio, sempre per Cam Jazz, con Federico Casagrande e Steve Swallow.

Fulvio Sigurta’ si e’ esibito in alcuni tra i piu’ importanti Festival e rassegne in Italia e nel mondo, tra i tanti: Londra, Damasco, Aleppo, Istambul, Belgrado, S.Pietroburgo, Perugia, Le Mans, Poiters, Glastonbury, Brecon,Venezia, Val di Fiemme, Lake Balaton,S.Sebastian (ES), Cress (Fra),Roma, Milano, Torino , Roccella Jonica, Pomigliano, Atina, Doha, New Dehli, Katowitz, Marsiglia, Parigi, Dusseldorf, Vienne.

Porta ore 20,30 – Sipario ore 21.00

Ingesso. Posto unico €. 10,00

Per informazioni.

 

Artesuono –  Pz. S.Antonio 34 Monopoli  – Tel./Fax 080 9372978

Associazione Amici della Musica “Orazio Fiume”  – Tel. 368.3718174

  • Fax 080 2142402

www.amicimusicamonopoli.com   –  amicimusicamonopoli@libero.it

Abbonamenti e Biglietti Online

www.amicimusicamonopoli.com

(Visa-Mastercard e prepagate)


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.