Questo slideshow richiede JavaScript.

Venerdì, ore 07:56

Sono oltre 91 mila i prodotti sequestrati dai “Baschi Verdi” della Guardia di Finanza di Bari ad un barlettano di 49 anni a conclusione di una mirata operazione di polizia giudiziaria, culminata con la perquisizione di un garage adibito abusivamente a magazzino di stoccaggio di articoli da vestiario contraffatti, sito nella zona “ospedale” di Barletta.

Le Fiamme Gialle hanno impedito, in tal modo, l’immissione sul mercato clandestino del “falso” di un’enorme quantità di prodotti, del valore stimato di almeno 100 mila euro, destinata ad alimentare sia il mercato locale che quello di altre Regioni.

Tra gli articoli, , migliaia di felpe, tute, polo, maglie e t-shirt, riportanti i nomi dei più prestigiosi marchi conosciuti a livello internazionale: Moncler, Guru, Frutta, Fred Perry, K-Way, Paciotti, Gucci, Burberry, Blauer, Giorgio Armani, Adidas, Ralph Lauren, Baci e Abbracci e Converse.

Il soggetto responsabile dell’attività illecita è stato denunziato alla locale A.G. per introduzione e commercio nello Stato di prodotti con segni falsi e per  ricettazione. Tra la merce sequestrata, anche numerosi cartellini, etichette e bottoni, rigorosamente contraffatti, pronti per essere apposti sui capi di vestiario.

Con questa ennesima operazione di servizio, le Fiamme Gialle, hanno sventato un “mercato parallelo illecito” che stava arrecando un grave danno economico agli operatori sani del settore.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.