Bari, Carabinieri al RedentoreMartedì, ore 07:45

 

Si è tenuto ieri sera il secondo incontro all’interno del centro di formazione professionale “Redentore” del percorso formativo sui temi della “legalità”, organizzato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari con i giovani del quartiere “Libertà, in stretta intesa con la Direzione Scolastica dell’Istituto Professionale Salesiani e con la collaborazione della Gazzetta del Mezzogiorno.

Ieri il Comandante Provinciale Carabinieri di Bari, Colonnello Rosario Castello e i Carabinieri Artificieri Antisabotaggio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Bari si sono soffermati sui pericoli derivanti dall’incauto maneggio dei c.d. “botti” di fine anno, specie quelli illegali.

L’iniziativa, si inquadra nel contesto di una strategia volta a sensibilizzare i giovani, per educarli al corretto uso dei fuochi pirotecnici legali e disincentivare l’acquisto dei pericolosissimi fuochi illegali, che spesso provocano vittime, specie nei giovani di età compresa tra gli 11 e i 14 anni.

Nella circostanza gli artificieri hanno mostrato quali sono i fuochi pirotecnici di libera vendita ed impiego, le modalità di accensione e del loro corretto uso, nonché i pericoli derivanti dagli stessi.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.