Lunedì, ore 13:02

La Torre: “accordo con l’UDC? Smentito solo nella teoria e non nella pratica”

Un’affluenza inaspettata, ma un risultato elettorale più che scontato rappresenta il trionfo del Segretario Regionale del Partito Democratico Michele Emiliano alle primarie del centrosinistra pugliesi, che l’hanno decretato il candidato Presidente alle prossime Elezioni Regionali 2014.

L’ex Sindaco di Bari ha riscosso successo in tutte le province pugliesi, superando nettamente gli altri due candidati Guglielmo Minervini e Dario Stefàno, tranne che a Lecce dove è stato quest’ultimo il più suffragato.

Difatti, gli stessi monopolitani l’hanno premiato esprimendo ben 500 preferenze.

Un dato “alterato” dai voti di centrodestra secondo il Segretario cittadino di Sinistra Ecologia Libertà, Lara La Torre (sostenitrice dell’Assessore Regionale uscente Dario Stefàno) che tuttavia ringrazia il Segretario PD per la correttezza dimostrata, alla quale abbiamo voluto chiedere in esclusiva un’analisi del voto.

“Per quanto riguarda il risultato ottenuto a Monopoli, noi siamo amareggiati non per il risultato di Dario Stefàno, che era già preventivato – evidenzia La Torre – visto che molti dei simpatizzanti di SEL avevano scelto di appoggiare Minervini e che in fondo chi lascia nonostante tutto abbastanza soddisfatti, ma perché ad un certo punto ci siamo chiesti se fossero primarie del centro sinistra o del centro destra, vedendo la moltitudine di esponenti di centrodestra che hanno regolarmente votato. Evidentemente l’accordo preannunciato da Emiliano è stato smentito solo nella teoria e non nella pratica. Chi congratuliamo invece con i sostenitori di Minervini che hanno fatto un ottimo lavoro. Ora attendiamo di vedere gli sviluppi di questo tacito accordo, visto che il tavolo del centrosinistra che dovrebbe decidere se sancire o no l’alleanza non c’è ancora stato e che gli accordi sono già stati in parte spezzati”.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.