Dodici sono le morti sospette per cui si è aperto un fascicolo per omicidio colposo, a seguito della somministrazione del vaccino antinfluenzale.

Mentre i lotti dei vaccini vengono posti sottosequestro, la psicosi generale si diffonde anche tra i monopolitani.

Il timore è che la somministrazione del vaccino possa avere effetti nefasti per la propria salute e quella dei propri cari.

Nel frattempo, i medici di base rassicurano i propri pazienti, molti dei quali hanno già effettuato l’iniezione stagionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.