A stabilirlo, la V Commissione della Regione Puglia all’unanimità

Gli interventi di ampliamento e ristrutturazione degli edifici esistenti, previsi dal Piano Casa, saranno prorogati sino al 31 dicembre 2015.

A stabilirlo è stata all’unanimità la V Commissione della Regione Puglia, che ha preso in considerazione la proposta di legge avanzata da UDC, PD e Forza Italia.

“Una boccata d’ossigeno – sostengono Congedo e Mazzei – per il settore edile, uno dei più colpiti dalla crisi economica e che così darà la possibilità a cittadini ed imprese di fruire dei premi volumetrici fissati dalla Regione Puglia sugli ingrandimenti o sulle riqualificazioni delle abitazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.