Martedì, ore 11:16

Conferenza stampa lunedì 24 novembre alle ore 10 nella sala delle Terre Parlanti

Nella conferenza stampa fissata per lunedì 24 novembre 2014 alle ore 10:00 all’interno della “Sala delle Terre Parlanti” presso il Palazzo San Giuseppe sito in Vico Acquaviva a Monopoli, nella quale verranno altresì presentati i risultati della ricerca “LOST. Dispersione scolastica: Il costo per la Collettività e il ruolo di scuole e terzo settore” realizzata dalla Fondazione WeWorld con l’Associazione Bruno Trentin di CGIL e dalla Fondazione Giovanni Agnelli, con la collaborazione con CSVnet, sarà illustrato il progetto Frequenza 200, network nazionale per contrastare la dispersione scolastica al via anche nel Comune di Monopoli.

A valenza sperimentale, finanziato dalla Fondazione WeWorld Intervita di Milano e gestito dalla Cooperativa sociale Itaca è sostenuto dal partenariato dei Comune di Monopoli, nonché da un protocollo di intesa tra la Cooperativa Itaca e l’Ambito territoriale di Conversano, Polignano a Mare e Monopoli, l’istituto Alberghiero “N. Consoli”, l’Istituto professionale “S. De Lilla”, gli Istituti comprensivi “Sarnelli-De Donato-Rodari” e “Modugno-Galilei”, mentre il protocollo di intesa rimarrà aperto per i prossimi due mesi, il progetto avrà l’obiettivo di sostenere la permanenza positiva nel percorso scolastico dei ragazzi di fascia di età 11-16 anni a rischio di dispersione, attraverso azioni integrate scuola famiglia territorio.

Le attività progettuali di riferimento per Monopoli prevedono a partire da novembre e per il biennio 2014-2016 uno spazio di attività per il sostegno all’apprendimento e per l’orientamento alla scelta, operativo presso il Centro per la famiglia di via Valente n. 17, attività di educazione socio affettiva e laboratori di cittadinanza attiva nella scuola media, attività di animazione nelle contrade. Il progetto Frequenza200, entrerà in sinergia con la progettualità del 2° Piano di zona di Ambito, dedicata a famiglie e minori , già affidata alla Cooperativa Itaca.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.