Dissesto idrogeologico: ritardi per utilizzo fondi

Martedì, ore 09:43

Romani: «dovuti alle richieste giunte da altri enti. A breve però partiranno i lavori»

Il Sindaco di Monopoli, Emilio Romani, interviene in merito al mancato utilizzo dei fondi riconosciuti al Comune di Monopoli per il dissesto idrogeologico.

«È facile affermare che il Comune di Monopoli è tra gli Enti che non hanno utilizzato i fondi senza però sapere che è stata la burocrazia a ritardare gli interventi», afferma il Sindaco. Che precisa: «Nello specifico in località Pantanelli abbiamo già appaltato e aggiudicato le opere rispettando i tempi fissati dal governo Renzi. Ma prima abbiamo dovuto fare i conti con le lungaggini connesse all’acquisizione di tutti i pareri (Regione Puglia – Genio Civile, Demanio Marittimo, Agenzia delle Dogane e Soprintendenza). A ciò si aggiunga la necessità di finanziare ulteriori opere richieste dalla Soprintendenza per la realizzazione di un adiacente accesso al mare quale opera di mitigazione dell’impatto dell’infrastruttura sul paesaggio (cosa che ha comportato la necessità di reperire altri finanziamenti)».

«Insomma, sembra evidente che quando enti terzi non ci creano ostacoli, il Comune di Monopoli procede speditamente e appalta le opere. Nel caso contrario i tempi necessariamente si allungano indipendentemente dalla nostra volontà», continua Romani.

«In ogni caso, avendo oramai anche perfezionato le attività espropriative, a breve saremo in grado di cominciare i lavori», conclude il Sindaco di Monopoli.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.