Controlli nelle piazze. Sette arresti

Domenica, ore 07:56

E’ di 7 arresti il bilancio degli ultimi controlli svolti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari nelle principali Piazze e quartieri cittadini. A finire in manette in Piazza Cesare Battisti un 27enne del Senegal, un 22enne e un 19enne del Gambia sorpresi a spacciare una dose di marijuana ad un cliente poi segnalato all’Autorità Amministrativa quale consumatore di droga. Le successive perquisizioni hanno consentito di rinvenire ulteriori 67 grammi della stessa sostanza. Tratti in arresto su disposizione della Procura della Repubblica di Bari il 22enne e il 19enne sono stati associati presso la casa circondariale di Bari mentre il 27enne collocato ai domiciliari.
Sul Lungomare Starita stessa sorte è toccata ad un 37enne barese che dovrà rispondere di furto aggravato, resistenza a P.U. e lesioni. L’uomo, all’interno di un supermercato del luogo, è stato bloccato nei pressi delle barriere antitaccheggio con un borsone pieno di generi alimentari che aveva appena asportato dall’esercizio commerciale. Alla vista dei militari il 37enne allo scopo di sottrarsi al controllo ha aggredito i militari procurando lievi lesioni ad un carabiniere. La refurtiva, interamente recuperata è stata restituita all’avente diritto mentre l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.
Sul Lungomare De Tullio i carabinieri hanno arrestato un 24enne marocchino ritenuto responsabile di tentato furto all’interno di un’auto. Il giovane è stato sorpreso e bloccato mentre tentava di infrangere con una pietra il vetro di una Fiat Punto allo scopo di impossessarsi degli effetti personali che giacevano nel mezzo. Tratto in arresto il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale;
In Strada Calvani infine i Carabinieri in ore notturne hanno arrestato un 20enne e un 21enne ritenuti responsabili in concorso con un altro complice riuscito a dileguarsi di furto aggravato. I malfattori dopo aver forzato la saracinesca di un box condominiale si sono impossessati di alcuni indumenti e di uno scooter. Scoperti dai militari, il 20enne veniva bloccato al termine di un breve inseguimento a piedi mentre il complice riuscito momentaneamente a dileguarsi è stato identificato e bloccato poco dopo per le vie del centro. Sono in corso indagini finalizzate all’identificazione del terzo complice. Tratti in arresto i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati trattenuti in attesa di rito direttissimo.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

383 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33