Criminalità: arresti e denunce in stato di libertà

Autoradio con PC 2

Domenica, ore 07:35

I Carabinieri intensificano i controlli 

 

Nei giorni scorsi ad Altamura la locale Compagnia Carabinieri ha disposto un’intensificazione dei servizi anticrimine nella   città.  I risultati non sono tardati ad arrivare:

  • ­        Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un 22/enne del luogo, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo che si è imbattuto in uno dei posti di controllo organizzati nei pressi di una sala giochi del centro, fermato e perquisito per il suo atteggiamento che dava sospetto, è stato trovato in possesso di sei dosi di cocaina oltre ad una discreta somma di denaro frutto dell’attività di spaccio appena conclusa, che occultava in un vano nascosto della sua autovettura. Sottoposto agli arresti domiciliari, l’indomani, con udienza direttissima celebrata presso il Tribunale di Bari è stato condannato a 18 mesi di reclusione e 3.000 euro di multa;
  •      per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale cui era sottoposto, è stato invece arrestato dai militari del medesimo reparto un 45/enne di Acquaviva delle Fonti, il quale, approfittando di un assolato pomeriggio, senza autorizzazione, si era recato con la famiglia in un ristorante Altamurano per festeggiare il compleanno della figlia. L’amaro epilogo del pranzo è stato però il controllo dei Carabinieri  che lo hanno individuato tra i festanti commensali e lo hanno arrestato riconducendolo, su disposizione del Magistrato di turno, presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari;
  •       i Carabinieri della locale Stazione hanno poi denunciato due cittadini albanesi residenti ad Altamura, entrambi 19/enni, autori di furti a bordo di due autovetture lasciate in sosta, dalle quali avevano derubato attrezzatura medica appartenente ad un dottore del luogo, un autoradio e d altri effetti personali, tutti restituiti ai derubati. I due che erano già sottoposti ad obblighi disposti dall’A.G. sono stati denunciati per furto aggravato.

Autoradio con PC1

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

2,472 Visite totali, 2 visite odierne