finanzaMartedì, ore 07:23

Accertata a San Giorgio Ionico un’evasione fiscale di circa 3 milioni di euro

 

I Finanzieri del Gruppo di Taranto hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di un’impresa operante nel settore dell’edilizia con sede a San Giorgio Ionico (TA), completamente sconosciuta al fisco, che ha consentito di recuperare a tassazione rilevanti redditi occultati.
Il servizio è scaturito da un’accurata attività investigativa finalizzata ad individuare e contrastare l’evasione fiscale nel settore della compravendita di immobili, sia ad uso abitativo che commerciale, che si è concretizzata nell’analisi della posizione fiscale dell’azienda sangiorgese, la quale ha omesso deliberatamente e sistematicamente di adempiere a tutti gli obblighi formali e sostanziali previsti dalla vigente normativa tributaria, con lo scopo di occultare al fisco tutti i redditi prodotti.
L’attività investigativa delle Fiamme Gialle ha consentito di constatare che l’impresa, “evasore totale” per gli anni dal 2008 al 2012, ha omesso di presentare le prescritte dichiarazioni tributarie, sottraendo a tassazione ai fini delle II.DD. e dell’I.R.A.P. circa 2,9 milioni di euro nonché omettendo di versare I.V.A. per circa 65 mila euro e ritenute previdenziali ed assistenziali per 11 mila euro.
Due persone sono state denunziate all’Autorita’ Giudiziaria per il reato di “omessa dichiarazione” (art. 5 del D.Lgs 74/2000).

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,133 Visite totali, 2 visite odierne