Foto 1

Lunedì, ore 08:02

Due incensurati arrestati dai Carabinieri 

Sono stati sorpresi mentre “lavoravano” indisturbati all’interno di un casolare nelle campagne di Trani, intenti ad asportare materiale ferroso. Due incensurati tranesi, di 31e 33 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile con l’accusa di furto in abitazione in concorso e danneggiamento.
I militari, allertati da personale del locale consorzio delle guardie campestri, sono giunti in contrada Torricella, constatando che i due, dopo aver aperto un varco lungo il muro perimetrale, si erano introdotti all’interno di una proprietà privata, nella quale mediante un kit completo di arnesi da scasso avevano scardinato e caricato a bordo di una Fiat Punto alcuni infissi in ferro delle finestre di un casolare ed un autoclave. Colti di sorpresa e senza fornire una plausibile giustificazione circa la loro presenza all’interno di quella proprietà, i due sono stati arrestati e condotti, su disposizione dalla Procura della Repubblica di Trani, presso la locale casa circondariale. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto, una 80enne residente in città, mentre l’utilitaria in uso ai malfattori è stata sequestrata.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,711 Visite totali, 2 visite odierne