evasione-fiscaleGiovedì, ore 11:58

Il provvedimento è scattato a seguito di una verifica eseguita nei confronti di un imprenditore di Torricella

Militari della Tenenza di Manduria hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo “per equivalente” – ex art. 321 c.p.p. –, di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie, sino alla concorrenza di 365 mila euro, disposto dal G.I.P. del Tribunale di Taranto su proposta della locale Procura della Repubblica.

Il sequestro, a carico del titolare di una ditta operante nel settore delle lavorazioni meccaniche con sede a Torricella (TA), è la diretta conseguenza di una verifica fiscale eseguita dalle Fiamme Gialle della predetta Tenenza, all’esito della quale è stato accertato che la ditta aveva sottratto a tassazione ricavi pari a circa 800 mila euro ed evaso I.V.A. per circa 300 mila euro.

Al termine della verifica, i Finanzieri denunciarono il titolare dell’impresa per i reati di cui agli artt. 5, 8 e 10 del D.Lgs. 74/2000, per le condotte illecite di omessa presentazione delle dichiarazioni ai fini delle II.DD. e dell’I.V.A., emissione di fatture per operazioni inesistenti e occultamento e distruzione di scritture contabili.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

348 Visite totali, 1 visite odierne