vigili urbaniMercoledì, ore 17:49

Controlli congiunti del Nucleo Annonario della Polizia Locale di Monopoli in alcuni negozi cinesi della città

Nelle giornate del 28 febbraio, 1° e 2 marzo uu.ss. il Nucleo Annonario della Polizia Locale di Monopoli, congiuntamente a personale di altra Forza di Polizia, ha eseguito controlli mirati in alcuni negozi gestiti da cittadini cinesi, finalizzati in particolare alla verifica della conformità dei prodotti alla normativa in materia di marchio CE, rispetto del Codice del Consumo per quanto inerente le indicazioni in lingua italiana sui prodotti venduti ed eventuali inosservanza al divieto di porre in vendita nel periodo carnevalesco delle bombolette spray in quanto vietato dall’ O.S. n.4 del 19/1/1989 del Comune di Monopoli.
Sono stati sanzionati 3 esercizi commerciali in quanto è risultato che erano posti in vendita (o detenuti per la vendita) centinaia di prodotti privi del marchio CE (violazione del D.lgs.54/2011 – sanzione p.m.r. di € 3.000,00), oppure privi di indicazioni delle istruzioni in lingua italiana (violazione del D.Lgs.206/2005 – Codice del Consumo – sanzione di € 1.032,00 p.m.r.).
Sono stati sequestrati 154 articoli vari perché privi di marchio CE, e in particolare: forconi in plastica, ali d’angelo, costumi di carnevale, bracciali, set spazzole, borsette, plastilina, animali gonfiabili, set di posate, candele per torte, set capelli bimba, trombette di carnevale, bombolette stelle filanti, dentature vampiro, orecchie coniglio in plastica, spade in legno, ali fatina, costunic arnevale da pipistrello e elefante, borracce. Sequestrati pure 4.041 pezzi di cartine per fumatori perché privi del marchio CE.
Sono stati posti sotto sequestro amministrativo altri 92 articoli perché sulle confezioni non risultavano riportate le istruzioni in lingua italiana in violazione dell’art.11 del D.Lgs.206/2005, e in particolare risultano sequestrati: candele di compleanno, trombette di cartone, mazze di carnevale, cartine di sigarette e marsupi per bambini.
I controlli sono stati disposti e concertati al fine di prevenire l’immissione in commercio di articoli non conformi alle normative nazionali in materia di etichettatura e/o marchio CE e normativa UE.
In totale sono stati elevati nr. 5 verbali amministrativi per un totale di € 8.114,00 – ove i trasgressori si avvalgano della facoltà di pagamento in misura ridotta.
La merce sequestrata sarà destinata alla confisca e distruzione.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

2,069 Visite totali, 2 visite odierne