comuneLunedì, ore 11:22

In via sperimentale, domenica 27 aprile dalle ore 08:00 alle 13:00 si istituisce la 1^ Domenica Ecologica in bici

Il 27 aprile 2014, la città di Monopoli sperimenterà la prima domenica di area pedonale urbana.

In occasione dell’iniziativa “Domenica ecologica in bici – anno 2014”, infatti, in via sperimentale dalle ore 08:00 alle ore 13:00 (come stabilito dalla delibera di Giunta Comunale del 28 febbraio scorso), tutte le strade comunali adiacenti aventi direzione di marcia verso il perimetro che delimita l’area pedonale urbana saranno vietate al transito per tutti i veicoli.

Il perimetro comprenderà: Largo Fontanelle (lato prospiciente la Caletta Fontanelle), via Gioberti, via Margherita, via Bixio, via Castelfidardo, Piazza XX Settembre, Piazza Manzoni, via San Domenico, via Insanguine, Corso G. Pintor Mameli.

 

Ordinanza Dirigenziale  Nr. 00126/2014      del 3 marzo 2014

CITTÀ DI MONOPOLI

(Provincia di Bari)

***

VI^ Area Organizzativa – Polizia Locale

Il Comandante

Prot.nr.0012019/2014                                              Ordinanza Dirigenziale  Nr. 00126/2014

Oggetto: misure a tutela della viabilità stradale in occasione  delle “Domenica ecologica in bici – 2014” – delimitazione sperimentale di area pedonale – 27 aprile 2014.

 

IL DIRIGENTE DELLA VI^ AREA ORGANIZZATIVA – POLIZIA LOCALE Comandante il Corpo di P.L.

 

        PREMESSO  che il Comune di Monopoli rappresenta la Comunità cittadina, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo civile, sociale, culturale ed economico;

CONSIDERATO che questa Amministrazione Comunale ha inteso continuare a proporre iniziative domenicali aventi ad oggetto la previsione sperimentale di una area pedonale delimitata e circoscritta, dando la possibilità a tutta l’utenza cittadina (e non) di poter circolare in bici e a piedi nelle zone comprese in un’area perimetrale da individuare e come  meglio successivamente evidenziata, perseguendo così la politica di intensificare le misure anti-smog di contenimento del traffico e la tutela dell’ambiente, nonché promuovere l’uso di mezzi alternativi per la mobilità all’interno del centro urbano, ed educare il cittadino alla fruizione civile dei percorsi pedonali;

RITENUTO, altresì, che al fine di soddisfare le esigenze rappresentate al punto precedente, può essere individuata un’area pedonale urbana – secondo la definizione ex art.3 comma 1° nr.2 del vigente nuovo codice della strada – quale zona interdetta alla circolazione dei veicoli, salvo quelli in servizio di emergenza, i velocipedi e i veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie – dove in via sperimentale e temporanea vengano imposte le prescrizioni derivanti da tale Provvedimento;

RILEVATO che con la D.G.C. n.032 del 28/02/2014 questo Ente ha deliberato di istituire in via sperimentale ed eccezionale per la giornata del  27 aprile 2014 la “Domenica ecologica in bici” – anno 2014 – approvando la delimitazione di un’area pedonale compresa all’interno del seguente perimetro cittadino: Largo Fontanelle (lato prospiciente la Caletta Fontanelle), via Gioberti, via Margherita, via Bixio, via Castelfidardo, Piazza XX Settembre, Piazza Manzoni, via San Domenico, via Insanguine, Corso G. Pintor Mameli;


PRESO atto che per una buona riuscita di tale iniziativa occorre istituire il divieto di circolazione (intesa esclusivamente quale momento dinamico della circolazione) dei veicoli mossi da motore a combustione interna, dalle ore 8.00 alle ore 13.00 per la giornata del 27 aprile 2014, nell’area pedonale denominata “Ecologica” e all’interno del perimetro cittadino sopra indicato;

VISTO l’art.7 comma 9 del D.Lgs. 30 aprile 1992, n.485 (nuovo codice della strada) e suo Regolamento di Esecuzione ed attuazione che prevede che i Comuni provvedono con Deliberazione della Giunta a delimitare le  aree pedonali, tenendo conto degli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull’ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale e sul territorio e che al fine di soddisfare le esigenze rappresentate al punto precedente, adottata la Deliberazione giuntale de quo, deve seguire il Provvedimento tecnico da parte del Dirigente competente in tale materia;

CONSIDERATO che già è operante tutto l’anno in Monopoli un’area pedonale urbana sulla stessa Piazza V. Emanuele, con le stesse caratteristiche di quella oggetto del presente provvedimento, con validità esclusiva per le giornate festive;

RILEVATA la necessità di adottare opportuni provvedimenti di circolazione stradale mirati a consentire la regolare delimitazione dell’area pedonale di cui in premessa, in regime di sicurezza e senza creare turbativa e intralcio alla circolazione stradale, oltre a garantire la sicurezza del transito pedonale nelle zone previste;

Visto l’art. 107, comma 2° del D. L.vo n. 267 del 18.08.2000 (T. U. EE. LL.);

Visti gli artt. 5/3°co., 6 e 7 del D. L.vo 30.04.1992, n. 285, e relativo Regolamento di esecuzione del vigente codice della strada,  concernente obblighi, divieti e limitazioni alla circolazione stradale

O R D I N A

Richiamato tutto quanto in premessa

  • E’ istituita, in occasione delle “Domenica ecologica in bici”, – anno 2014 – in via sperimentale in Monopoli, l’area pedonale urbana – compresa all’interno del seguente perimetro cittadino: Largo Fontanelle (lato prospiciente la Caletta Fontanelle), via Gioberti, via Margherita, via Bixio, via Castelfidardo, Piazza XX Settembre, Piazza Manzoni, via San Domenico, via Insanguine, Corso G. Pintor Mameli – limitatamente alla giornata domenicale del  27 aprile 2014, dalle ore 08,00 alle ore 13,00.
  • Sulle adiacenti strade comunali aventi direzione di marcia verso il perimetro che delimita la predetta “area pedonale urbana”, è altresì istituito il divieto di transito per tutti i veicoli – eccetto quelli a cui può consentirsi il transito nella zona pedonale predetta – sull’ultimo isolato prima dell’area interdetta.

 

                Tutte le ordinanze in contrasto con la presente, devono intendersi temporaneamente sospese, ovvero devono ritenersi complementari e comunque valide per la parte non contrastante.

 

AVVERTENZE

  • •La validità del presente provvedimento è subordinata alla effettiva collocazione della segnaletica verticale fissa e mobile che individui l’area pedonale predetta;
  • •Il personale della Forza Pubblica impegnato in servizio di viabilità nelle predette aree avrà cura di rendere noto all’utenza in maniera immediata, i contenuti del presente atto, adottando i provvedimenti in materia di circolazione stradale, idonei a consentire il regolare funzionamento dell’area pedonale.
  • •La Polizia Municipale e gli Ufficiali ed agenti di Polizia stradale (ex art.12 del D.Lgs. n.285/92) sono incaricati della sua esecuzione, vigilando sulla segnaletica, sulla sua corretta apposizione e sul rispetto dei limiti di tempo imposti da quest’ultima, ferma restando la facoltà di modificarne i limiti di spazio e di tempo, per adeguarla ad esigenze sopravvenute e non prevedibili.
  • Sulle predette pubbliche vie sarà consentito il transito ai soli mezzi di soccorso, a quelli della Forza pubblica ed a quelli al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, muniti di apposito contrassegno.

Copia della presente Ordinanza, viene comunicata all’Albo Pretorio comunale per la registrazione ed affissione, al Signor Sindaco, nonché per l’osservanza e l’esecuzione viene trasmessa a:

  • Commissariato Polizia di Stato – Monopoli;
  • Comando Compagnia Carabinieri e Comando Stazione Carabinieri –  Monopoli;
  • Comando Compagnia Guardia di Finanza – Monopoli;
  • Alla ECOLOGICA PUGLIESE srl per la collocazione di bidoni carrellati per la raccolta differenziata  in P.zza V.Emanuele ed eventuali iniziative connesse con l’evento e la promozione della raccolta differenziata nell’ambito cittadino;
  • all’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Monopoli per l’inserimento nei canali comunicativi istituzionali.

I trasgressori sono soggetti alle sanzioni amministrative previste dalla vigente normativa in materia

(D.Lgs. n.285/1992 – nuovo codice della strada e relativo Regolamento di attuazione).

Dal Comando della Polizia Municipale,  -3 marzo 2014

  Ai sensi dell’art.3 u.c. Legge n.241/1990 e s.m.i. si precisa che avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso alternativamente  al T.A.R. Puglia-sez.Bari (ex Legge n.1034/71 e s.m.i.) o al Capo dello Stato (ex art.8 d.P.R. 24 novembre 1971, n.1199) – rispettivamente entro 60 giorni ed entro 120 giorni dalla data di pubblicazione.

In relazione al disposto dell’art.37, comma 3° del D.L.vo n.285/1992, con riferimento alla segnaletica apposta, entro il termine di 60 giorni può essere proposto ricorso al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, con la procedura di cui all’art.74 del d.P.R. n.495/1992. Ai sensi della Legge n.241/90 e s.m.i. respons. del procedimento  amministrativo è il dott. M.le Palumbo

 

                                                                                  IL DIRIGENTE VI^ AREA ORGANIZZATIVA – POLIZIA LOCALE

                                                                                                                                 Comandante del Corpo di Polizia Locale

                                 (Magg. Dott. Michele Palumbo)              

263 Visite totali, 1 visite odierne