Redazione The Monopoli Times 26 febbraio 2014

 

Mercoledi`, ore 10:46
Un convegno sull`argomento si terra` il 6 marzo alle ore 18 presso il centro polifunzionale “Musica d`attracco”

“Il silenzio uccide la dignita`. Il femminicidio e le varie forme di violenza sulle donne” e` il titolo del convegno, organizzato dall`Assessore allo Stato Sociale Rosanna Perricci e dal Consigliere Comunale con delega alle Pari Opportunita` Ilaria Morga in collaborazione con il Centro Antiviolenza “Il Melograno” (con sede a Conversano – v. Guido Reni 27 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 ed il martedì dalle 16 alle 19 – opera nell`ambito territoriale di Monopoli in v. A. Sereno 29 il martedì dalle ore 16 alle 19, Polignano a Mare in v. Don Luigi Sturzo il martedì dalle ore 16 alle 19 e, Conversano h24: 080.495.37.12) e le psicologhe Barbarito e Otello (già protagoniste dell’iniziativa del Mese psicologico dell’ottobre scorso) e che si terrà il 6 marzo 2014 presso il Centro Polifunzionale “Musica d’Attracco” alle ore 18.
Questa mattina all’interno della Sala Consiliare “Ignazio Perricci” a Palazzo di Città e` avvenuta la presentazione ufficiale dell`iniziativa cui partecipera` anche l`avvocato Nicky Persico (autore di “Spaghetti Paradiso”) che mira a puntare i riflettori sull`argomento: “nel passato, questo fenomeno – asserisce l`Assessore Perricci – non ha risparmiato la citta` di Monopoli” e far conoscere il Centro Antiviolenza che la psicologa Claudia Fiume ha ricordato essere nato ormai qualche anno fa: “opera dal 2010 con diverse attivita` e fornisce sostegno anche legale alle donne vittime della violenza di uomini, che di certo – sottolinea duramente la Consigliera Comunale Adelaide Ramirez – non le amano”.
L`evento, la cui importanza è stata evidenziata anche dal Consigliere Morga affinchè le donne riescano a riscattarsi e a pretendere la propria autonomia, sara` anche occasione per raccogliere la testimonianza di Giuliano Galiotto e Giovanna Ferrari, genitori di Giulia Galiotto, l`impiegata 30enne di Sassuolo che e` stata brutalmente uccisa dal marito 35enne Marco Manzini, l`11 febbraio 2009.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

3,646 Visite totali, 2 visite odierne