Redazione The Monopoli Times 25 febbraio 2014

manetteb

Martedì, ore 12:30

Arresti e denunce a Trani, Bisceglie, Corato e Ruvo di Puglia

I Carabinieri della Compagnia di Trani nel corso del fine settimana durante i servizi di controllo del territorio finalizzati a prevenire e reprimere i reati predatori e di altro genere hanno arrestato due persone e denunciato altre tre, accusate di vari illeciti.

A Ruvo di Puglia a finire in manette è stato un pregiudicato del luogo per violazione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza, cui era sottoposto. L’uomo, 30enne del posto, se ne andava a spasso per la città alla guida della Smart del padre, senza aver mai conseguito la patente. Avvistato da una “gazzella” dell’Arma, il sorvegliato si è deliberatamente sottratto al controllo, dando vita ad un rocambolesco inseguimento per le vie cittadine, finché, imboccata una strada senza uscita, ha abbandonato l’utilitaria e proseguito la fuga a piedi, venendo definitivamente bloccato nei pressi della stazione ferroviaria. Per il 30enne si sono aperte le porte del carcere di Trani con l’accusa di violazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale e di guida senza patente.

A Corato un 18enne di nazionalità marocchina non ha “gradito” il controllo e ha aggredito i Carabinieri. Alle 6 del mattino i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trani, su richiesta telefonica pervenuta alla Centrale Operativa, sono intervenuti presso un bar di via Ruvo, dove era stata segnalata la presenza del ragazzo, fuori di senno poiché in preda ai fumi dell’alcol. Nonostante il tentativo dei militari riportarlo alla ragione, il 18enne, noto alle Forze dell’Ordine, non ha desistito, rifiutando di fornire le proprie generalità e scagliandosi contro di loro. Arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato associato alla locale casa circondariale. Dovrà difendersi dall’accusa di resistenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Infine, nel corso delle attività di controllo alla circolazione stradale e di prevenzione alle “stragi del sabato sera” i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà a Trani e Bisceglie tre giovani poiché sorpresi al volante di altrettante autovetture senza la patente poiché in precedenza revocata ed in stato di alterazione psicofisica derivante dall’abuso di alcol. Per altri sette giovani di Bisceglie Trani e Corato è scattata una segnalazione all’Autorità Prefettizia per consumo di sostanze stupefacenti in quanto trovati in possesso di alcune dosi di hashish e marijuana.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

235 Visite totali, 1 visite odierne