Redazione The Monopoli Times 25 febbraio 2014

Immagine 004

Martedì, ore 11:49

Tre persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria

Una pattuglia di baschi verdi della Compagnia della Guardia di Finanza di Lecce ha sequestrato 90 chili di rame di dubbia provenienza rinvenuti a bordo di un’autovettura, all’altezza di Salice Salentino.
Nell’ambito di un servizio finalizzato al controllo del territorio, i Finanzieri hanno sottoposto a controllo una Citroen AX che percorreva la Strada Provinciale 144 in direzione di San Donaci.
A bordo del mezzo si trovavano il trentaseienne M.A., suo fratello, il trentasettenne M.S., ed il trentanovenne P.M. tutti già gravati da diversi precedenti penali.
Il controllo del veicolo ha consentito di rinvenire numerosi tubi di rame nella disponibilità dei tre soggetti, nessuno dei quali ha saputo spiegare ai militari il motivo del possesso né tantomeno della provenienza.
All’esito del controllo, i tre giovani, tutti residenti a Brindisi, sono stati segnalati alla competente Autorità Giudiziaria per il reato previsto e punito dall’art. 648 (ricettazione) del Codice Penale.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

2,102 Visite totali, 2 visite odierne