Scoperto un falso cieco

finanza

Lunedì, ore 11:46

Sequestrate disponibilità bancarie per oltre 53 mila euro

 

 

Ancora un “falso non vedente”! A scoprirlo i Finanzieri del Gruppo Bari.

L’uomo, di 77 anni, residente in provincia di Bari, da 9 anni, percepiva l’indennità di invalidità civile e quella di accompagnamento perchè riconosciuto affetto da “cecità assoluta”.

L’invalidità avrebbe dovuto impedirgli di svolgere le normali azioni di vita quotidiana, invece, le Fiamme Gialle hanno accertato che il soggetto si muoveva autonomamente e con assoluta disinvoltura: usciva di casa, passeggiava da solo, faceva acquisti nei negozi scegliendo con cura i prodotti – che pagava regolarmente, controllando l’esattezza del resto.

In un’occasione è stato filmato mentre forniva particolareggiate indicazioni ad un passante sull’itinerario da percorrere per raggiungere una via del luogo.

Al termine delle indagini, il soggetto è stato denunziato all’Autorità Giudiziaria di Bari per truffa aggravata ai danni dell’I.N.P.S..

Sulla base degli accertamenti bancari svolti, è stato anche appurato che il personaggio in argomento, nel corso degli anni, aveva accumulato la cospicua somma di 135 mila euro, 53 mila dei quali gli sono stati sequestrati (cd. sequestro per equivalente), in relazione alle somme che aveva indebitamente percepito negli ultimi cinque anni.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,742 Visite totali, 2 visite odierne