Furto in abitazione: la badante deruba un monopolitano

poltrona_nascondigli1

Venerdì, ore 11:29

Denunciata dall’uomo presso il Commissariato di P.S.

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio ci insegna un noto proverbio.
A pagarlo a sue spese è stato un monopolitano che ha provveduto a denunciare la propria badante (di origini rumene) per furto, presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli.
L’uomo, già diversi mesi fa, subì un furto all’interno della propria abitazione (che stranamente non mostrava alcun segno di effrazione) riguardante un bottino di gioielli e denaro contante, che aveva opportunamente denunciato.
Soltanto alcuni giorni fa, altre diverse centinaia di euro sono sparite da un perfetto nascondiglio segreto ricavato all’interno dell’abitazione dell’uomo e nuovamente, senza alcun segno di effrazione, tanto da spingerlo a rivolgersi un’altra volta agli agenti di Polizia.
Questi ultimi, insospettiti dalla dinamica dei furti, hanno così pensato di fotocopiare alcune banconote e di farle riporre dal monopolitano nel solito nascondiglio: la badante pare che le avrebbe prese e ne sia stata trovata in possesso.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,488 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33