carabinieri al borgo (10)

Venerdì, ore 16:25

Hanno sequestrato un 21enne e per rapinarlo gli hanno gettato candeggina negli occhi

Minacciandolo con un coltello lo hanno condotto in un seminterrato e, nel tentativo di rapinarlo, gli hanno versato della candeggina negli occhi. Poi, visto che il povero ragazzo non aveva soldi con se, gli aggressori si sono dileguati lasciandolo rinchiuso. I fatti sono avvenuti in pieno giorno a Molfetta e la vittima è uno studente 21enne del luogo, che fortunatamente, avendo il telefono cellulare con se, ha chiamato il numero di pubblica emergenza “112” e immediatamente una pattuglia dei Carabinieri del Pronto Intervento è accorsa. I militari hanno tranciato il lucchetto che chiudeva il seminterrato e hanno liberato il giovane che è stato subito trasportato all’ospedale per le ustioni subite a causa della candeggina gettatagli negli occhi, ne avrà per dieci giorni. Dall’esame delle immagini di alcune telecamere è stato possibile identificare i due baby aggressori, uno ha 16 anni, ed è stato arrestato e collocato presso l’Istituto per Minori “Fornelli” di Bari, mentre l’altro, essendo tredicenne e quindi non imputabile, è stato riconsegnato ai genitori.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

242 Visite totali, 1 visite odierne