Rapina un benzinaio, forbici alla mano

forbici

Mercoledì, ore 11:53

Paga regolarmente i suoi 50 euro di carburante, ma poi ne estorce 200. Arrestato dai Carabinieri 

Con modi gentili, non armato e non travisato, ha regolarmente fatto 50 euro di carburante alla propria auto. Al momento di saldare il conto, dopo vari tentativi falliti di pagare regolarmente con una carta di credito, ha estratto un paio di forbici intimando al benzinaio di consegnargli l’incasso. Successivamente si è dileguato con i 200 euro appena rapinati a bordo del mezzo. E’ accaduto a Terlizzi dove i Carabinieri della locale Tenenza, in collaborazione con i militari della Stazione di Bitonto, hanno arrestato un bitontino 32enne, già noto alle Forze dell’Ordine, con l’accusa di rapina. I Carabinieri intervenuti presso una pompa di benzina lungo la sp 231 su segnalazione al numero di emergenza “112” effettuata dalla vittima, grazie alla visione delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, sono riusciti in poco tempo ad identificare l’uomo, rintracciato a bloccato poco dopo a Bitonto. La perquisizione eseguita ha consentito di rinvenire nella sua disponibilità 45euro in contanti ed alcune schede carburante rapinate al benzinaio. Tratto in arresto il 32enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

216 Visite totali, 1 visite odierne