download

Lunedì, ore 10:16

Come combattere il fenomeno dei reati contro le fasce più deboli 

Dopo gli incontri che si sono svolti a Gioia del Colle presso le principali parrocchie, nella giornata del 30 gennaio il Capitano Fabio DI BENEDETTO, Comandante della locale Compagnia Carabinieri, si è recato a Turi, presso la chiesa madre Santa Maria Assunta, e successivamente ad Acquaviva delle Fonti, nella sede dell’Università della terza età, dove ha incontrato gli anziani del luogo per fornire loro utili consigli e una serie di accorgimenti relativi al fenomeno delle “truffe agli anziani” e in generale ai reati che maggiormente colpiscono le persone sole o più deboli, sensibilizzandoli a riporre la massima attenzione sul fenomeno.

L’iniziativa è stata accolta con successo e numerosi erano i cittadini  presenti, tra i quali anche alcuni giovani “curiosi”, ai quali l’Ufficiale ha dapprima descritto sinteticamente le varie tipologie di truffe che si verificano con più frequenza in questi territori, spiegandone le modalità. Il Capitano, successivamente, incalzato dalle domande dei presenti, oltre a manifestare la vicinanza dell’Arma dei Carabinieri e la particolare attenzione che viene riposta dall’Istituzione nel monitorare e prevenire questa fenomenologia di reati particolarmente odiosi, assicurando il pronto intervento di militari dipendenti in caso di necessità, ha fornito una serie di consigli e ha elencato tutta una serie di comportamenti da assumere per prevenire o limitare tali reati mettendo queste persone nelle condizioni di non essere raggirate.

239 Visite totali, 1 visite odierne