BARI FOTO DROGA1Venerdì, ore  07:33

Eseguiti altri cinque arresti e sequestrati oltre 500 grammi di droga

ANCHE IN VERSIONE AUDIO

Continuano i controlli disposti dal Comando Provinciale di Bari nelle principali piazze e quartieri del capoluogo al fine di garantire la sicurezza dei cittadini. In manette sono finiti quattro “pusher” stranieri ed uno spacciatore barese.

In particolare:

–       in Piazza Aldo Moro, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 31enne Somalo ed un 28enne Ungherese con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. I due, sorpresi dopo aver ceduto una dose di marijuana ad un tossicodipendente, sono stati bloccati al termine di una breve colluttazione che procurava lievi lesioni ai militari. La successiva perquisizione consentiva di rinvenire ulteriori 3 dosi della stessa sostanza sottoposte a sequestro. Tratti in arresto su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, i due sono stati associati presso la locale casa circondariale;

–       in Piazza Cesare Battisti, stessa sorte è toccata ad un 28enne del Gambia e ad un 20enne della Guinea Bissau arrestati dagli stessi Carabinieri con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. I giovani sono stati sorpresi e bloccati dopo aver ceduto una dose di droga ad un “cliente”. La successiva perquisizione consentiva di rinvenire 30 grammi di marijuana sottoposti a sequestro. Durante il controllo il 20enne aggrediva invano i Carabinieri al fine di sottrarsi all’arresto. I due su disposizione della Procura della Repubblica di Bari sono stati associati presso la locale casa circondariale;

–       al Quartiere Libertà, i Carabinieri della Compagnia di Bari Centro hanno arrestato un pregiudicato 44enne ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacente. Nel corso di una perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di 476 grammi di hashish, 49 grammi di cocaina e materiale per il taglio e confezionamento della sostanza, il tutto sottoposto a sequestro. Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 44enne è stato associato presso la locale casa circondariale.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,091 Visite totali, 2 visite odierne