Anche “Monopoli RICORDA” la memoria e la SHOAH

Giovedì, ore 16:30

Un cartellone d’eventi dal 15 gennaio al 2 febbraio

ANCHE IN VERSIONE AUDIO

di Paola Calabretto, giornalista
di Paola Calabretto, giornalista

“Il dolore della persecuzione non va dimenticato”, perche` facendo tesoro di quello che la storia ci ha lasciato potremo evitare di rifare gli stessi errori.

Anche la citta` di Monopoli, grazie al contributo del Consigliere Delegato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili Giorgio Spada che ha allestito il cartellone d`eventi “Monopoli RICORDA – tre location una memoria” (presentato poco fa all’interno della Sala delle Terre Parlanti di vico Acquaviva) ripercorrera` il dramma e gli e(o)rrori dell`olocausto.

A fare da cornice all`intera manifestazione, la mostra fotografica “La terra di Caino” dello specializzando in Anestesia e Rianimazione Pasquale Raimondo presentata dal neocostituito Foto Club Sguardi Oltre e dalla FIAF che si terra` dal 25 gennaio al 2 febbraio prossimi (aperta tutti i giorni dalle 18:00 alle 21:30) all`interno della Chiesa di Sant`Angelo riaperta grazie alla caparbieta` dell`U.N.I.T.A.L.S.I..

In concomitanza, mentre il 27 gennaio il Presidio del Libro di Monopoli (che assieme agli altri Presidi del Libro, su suggerimento della Regione Puglia si occuperanno il 19 febbraio in occasione del “Mese della Memoria” di un incontro con Carlo Gretti nelle scuole pugliesi) e l`associazione Mondopolitani si dedicheranno sempre all’interno della Chiesa di Sant’Angelo alle ore 19:00 a letture e riflessioni sul tema della memoria e della SHOAH allietate da stacchi musicali curati da una violinista fasanese, alle ore 20:00 (ma comunque al termine dell`evento pocanzi annunciato) presso il Castello Carlo V si terra` il concerto “FAR LIBE”, l`anima del canto yiddish (Giovanna Carone – voce e Mirko Signorile -pianoforte).

Previsto per il 2 febbraio alle ore 20:00, invece, nella Chiesa di Sant’Angelo, a cura della Croce Rossa Italiana, la proiezione del film “La rosa bianca” che sara` preceduta in apertura da un monologo teatrale e da un`introduzione della dott.ssa Luigia Brescia.

Nel frattempo, sino al 31 gennaio prosegue l’appuntamento con “Il diario di Anne Frank” all`interno della Biblioteca dei Ragazzi di Piazza Garibaldi, il laboratorio di Lettura creativa aperto al 1^ e 2^ Circolo didattico a cura di Francesca Montanaro dalle ore 9:00 alle ore 11:00.

1615258_10203033913068367_1134726876_n
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,096 Visite totali, 2 visite odierne